ESCURSIONE ALLA VETTA DI ITALIA (2.912 mt) con notte al Rifugio Brigata Tridentina -Valle Aurina-

Nei giorni 1 – 2 settembre la SUSAT organizza un’escursione in Valle Aurina con pernottamento al Rifugio Brigata Tridentina/ Birnlückenhütte.

Partenza: ore 6.00 dal PARCHEGGIO MONTE BALDO (ritrovo in fondo al posteggio).

Itinerario:

1° giorno

Lasciata la macchina a Casere/Kasern (1582 mt), ultima frazione della Valle Aurina, percorriamo la forestale (segnavia n. 13) e al bivio proseguiremo sul sentiero N, 14) fino alla Obere Taueralm (2018 m). Continuiamo su sentiero 14 e al bivio di nuovo 13 su sentiero lastricato fino a raggiungere il Rif. Vetta di Italia/Neugersdorfer Hütte (2568 m – chiuso e di proprietà della GDF). Continueremo il percorso su segnavia 13, attraverso una pittoresca sassaia con panorama mozzafiato sulla valle. Raggiungeremo la Vetta di Italia (2912 m), sul sentiero 13A. Pranzo al sacco. Rientreremo attraverso la via Vetta di Italia (13- 13A), fino a raggiungere il rifugio Brigata Tridentina/ Birnlückenhütte (2441 m), dove pernotteremo.

2° giorno

Dopo colazione, scenderemo dal rifugio Brigata Tridentina/ Birnlückenhüttefino (2441 m) a valle attraverso segnavia 13, percorreremo una parte di valle fino a raggiungere il bivio con il sentiero 12B poi 12, i e salendo arriveremo alla malga di Labes/Labesaualm (1700 mt), da cui si ammira la Valle del Vento (Windtal) con i suoi numerosi torrenti; il sentiero continua in salita, lungo un pendio erboso. Dopo una ripida rampa sassosa si raggiunge l’anfiteatro sommitale: qui il sentiero si inerpica lungo un’erta costa erbosa, sale tra balze moreniche – arriviamo ad un piccolo specchio d’acqua presso il valico del Giogo Lungo (Lenkjöchl) e da qui in breve al soprastante rifugio Giogo Lungo (2600 m) sopra di noi possiamo ammirare il maestoso Pizzo Rosso di Predoi. Pranzo al sacco o al rifugio. Per rientrare a valle, seguiamo il sentiero sassoso, segnavia n. 11 che scende nella Valle del Rio Rosso (Röttal) fino a raggiungere lo splendido pianoro dove è situata la Malga di Valle Rossa di Fuori (Aussere Röt Alm  2116 m). Perdiamo quota passando in prossimità degli imbocchi di alcune miniere di rame ormai abbandonate e seguendo sempre il segnavia n. 11 fino a raggiungere Casere/Kasern (1582 mt).

Dislivello:

1° giorno – 1350 metri circa in salita e 600 in discesa  Durata: 6.00 ore circa – DIFFICOLTA’ EE –  a tratti EEA

2° giorno – 700 in discesa + escursione GIOGO LUNGO: 1000 metri circa in salita e 1000 in discesa  Durata: 7.00 ore circa – DIFFICOLTA’ EE

 Difficoltà: Escursione EE, a tratti di tipo EEA – escursionista esperto (presenti tratti attrezzati con cordino). Si richiede allenamento, TOTALE PADRONANZA DI SENTIERI DI ALTA QUOTA e assenza di vertigini. Non è necessario kit da ferrata, ma sono presenti tratti con cordino metallico e scalette ripide.

Costi a carico del partecipante: Costo di benzina da dividersi tra i passeggeri – 47 euro a vettura [da tabelle Aci]. Costo di posteggio: 12 euro. Vi ricordiamo che il regolamento escursioni è stato aggiornato, esonerando dalla divisione dei costi chi mette a disposizione la propria auto. Costo pernottamento al Rifugio in mezza pensione in camerata: 44 euro (soci CAI – include pernottamento + colazione + cena con bevande escluse).

ESCURSIONE APERTA UNICAMENTE A SOCI SUSAT/SAT/CAI – ESCURSIONE A NUMERO CHIUSO.

 Attrezzatura: scarponi da montagna OBBLIGATORI, bastoncini da trekking, abbigliamento adeguato alla stagione. Obbligatorio sacco lenzuolo. Vedere lista di equipaggiamento da avere con sè: http://www.susat.it/attivita-2/cosa-metto-nello-zaino/

COLORO CHE SARANNO SPROVVISTI DI SCARPONI NON SARANNO ACCETTATI ALLA ESCURSIONE.

Prendere parte all’escursione comporta l’accettazione del regolamento delle escursioni della Sezione, consultabile alla pagina internet http://www.susat.it/regolamento-escursioni/

Informazioni e iscrizioni  Accompagnatori  AE Massimo Pezzedi e AE Serena Fusaro – iscrizioni al numero SUSAT  334 8012399 entro le ore 12.00 di LUNEDÌ 20 AGOSTO e/o fino ad esaurimento posti.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.