Chiusura estiva sede

Vi informiamo che la sede rimarrà chiusa fino a martedi 20 agosto: l’apertura riprenderà il 27 agosto.
Saremo reperibili via mail (info@susat.it), al cellulare (+393348012399) o su fb per eventuali necessità.

Facciamo inoltre presente che dal 12 al 25 agosto non si assicura la tempestività dei rinnovi/tesseramenti.

Buone vacanze a tutti


Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Chiusura estiva sede

Sabato 3 agosto 2019 – Sentiero dei Fiori (Adamello)

Il giorno sabato 03 agosto 2019 la SUSAT organizza un’escursione in alta quota: ” Il Sentiero dei Fiori” in Presena Gruppo Adamello..

Itinerario:

Questo itinerario impegnativo, è molto panoramico (Adamello, Ortles, Cevedale, Dolomiti del Brenta) e di carattere paesaggistico, storico e naturalistico. Si snoda intorno ai 3000 ml d’altitudine, ricalca la via d’arroccamento che gli alpini italiani utilizzarono durante la Prima Guerra Mondiale per collegare le postazioni situate sulle creste tra il Castellaccio e il Pisgana..

Al passo del Tonale si parcheggia l’autovettura nel parcheggio della cabinovia Paradiso.

Con la cabinovia si arriva al Passo del Monticello o del Paradiso (2590 ml) dove inizia la nostra escursione prendendo il sentiero SAT con segnavia 44 che porta al Passo del Castellaccio (2997 m), ai piedi della Punta di Castellaccio (3016 m), da dove (al Passo) si può ammirare un bellissimo panorama sulla conca di Ponte di legno e sul ghiacciaio del Pisgana.

Da qui inizia il percorso attrezzato, prima con passerelle e cordini, passando su alcune cenge, si raggiungono due recenti passerelle (ponti sospesi), di 53 e 70 metri di lunghezza, che ricordano quelle costruite dagli alpini durante la Grande Guerra. In alternativa alle passerelle si può percorrere il vecchio tragitto che imboccando una galleria sotto il Gendarme di Casamadre (3044 m) ci porta al Passo di Casamadre (2984 m) e ricongiunge il percorso nuovo con quello vecchio..

Si continua su creste e canali e si arriva in cima al Corno di Lago Scuro (3166 m), dove si trova, li vicino il bivacco “Amici della montagna”- Capanna G. Faustinelli (3160 m), ricavato da una baracca militare, adattato dalla guida alpina Giovanni Faustinelli (nato a Pezzo Ponte di Legno), a cui va dato anche il merito di aver creato questo itinerario.

Da qui si gode uno splendido panorama, sopratutto sul sottostante ghiacciaio (quel che rimane) Presena, sui Gruppi montuosi della Presanella, Ortles-Cevedale, Bernina e Dolomiti del Brenta.

Ora s’inizia la discesa che tra tracce di sentiero (abbastanza facile) ci porterà sul ghiacciaio Presena e poi al Passo Paradiso e alla cabinovia..

Dislivello: 560 mt circa Durata: 6.30 h circa (soste escluse) Difficoltà: EEA (Escursionisti Esperti con Attrezzatura alpinistica) – presenta due ponti sospesi nel vuoto di 53 e 70 m di lunghezza, perciò si chiede piede saldo ed assenza di vertigini. Inoltre itinerario si svolge tra i 2500 e i 3000 metri d’altitudine.

Ritrovo e partenza: ore 6.30 dal parcheggio Monte Baldo, in fondo al posteggio. Visto i tempi molto stretti per l’orario della cabinovia al ritorno, alla partenza si aspetteranno i ritardatari solo per pochi minuti.

Costi a carico del partecipante: 22 euro a vettura per il costo di benzina (da tabelle Aci) + 11 euro di funivia A/R. Vi ricordiamo che il regolamento escursioni prevede l’esonero dalla divisione dei costi chi mette a disposizione la propria auto.

Si ricorda che i non soci o i soci non in regola con l’iscrizione dovranno pagare all’atto dell’iscrizione 10 Euro per copertura assicurativa.

A TALE SCOPO OGNI NON SOCIO DOVRA’ COMUNICARE CORRETTAMENTE ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE I SEGUENTI DATI: COGNOME, NOME E DATA DI NASCITA

Attrezzatura obbligatoria: scarponi da trekking o alpinismo, imbrago, kit da ferrata e casco., torcia o frontalino, abbigliamento alla quota (intorno ai 2900-3000 m)

CHI SI PRESENTERA’ ALL’ESCURSIONE SENZA I MATERIALI SOPRA DETTI NON POTRA’ PARTECIPARE ALL’ESCURSIONE.

Pranzo al sacco (il Bivacco non sempre è aperto), munirsi di viveri ed acqua.

Prendere parte all’escursione comporta l’accettazione in toto del regolamento delle escursioni della Sezione, consultabile alla pagina internet: http://www.susat.it/attivita-2/regolamentoescursioni/

Informazioni e iscrizioni Accompagnatori AE Massimo Pezzedi e Operatore Sezionale Paolo Pezzedi. –

Informazioni e iscrizioni al numero SUSAT 334 8012399

per i non soci entro giovedi 01 agosto, alle ore 20,00 ;

per i soci entro venerdì 02 agosto – Escursione a numero chiuso.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su Sabato 3 agosto 2019 – Sentiero dei Fiori (Adamello)

10-11 agosto 2019 – escursione di 2 giorni in val di Vizze (Rifugio Europa)

I giorni 10-11 agosto 2019 la SUSAT organizza un’escursione al rifugio Europa, val di Vizze.

Itinerario I giorno: lasciate le macchine a Caminata raggiungereno san Giacomo con il bus di linea e inizieremo a camminare dal fondovalle (1449 m) prima su strada forestale e poi su sentiero (segnavia 3) fino a raggiungere il rifugio di Passo Vizze (2275 m, circa 2 h), posizionato, come suggerisce il nome, sul passo che fa da confine tra Italia e Austria.

Da qui proseguiremo prima su antica mulattiera militare e poi su sentiero, seguendo l’Alta Via del Tirolo (segnavia 3) che si snoda tra prati in leggera salita e a mezzacosta.

Passata una zona morenica entriamo in una caratterizzata da praterie di quota e pietraie che si attraversa su mulattiera. Il sentiero continua con saliscendi e scavalca uno sperone di roccia a quota 2382 m. Da qui si continua a salire tra balze morenicihe e pietraie, si scavalca un’insellatura sassosa e traversa in leggera salita al rifugio (2693 m, circa 5 ore dalla partenza).

Dal rifugio proseguiremo verso la cima La Gerla (2999 m, 1 h dal rifugio), seguendo il crinale roccioso.

Dislivello I giorno: circa 1500 m in salita

Durata I giorno: circa 8 h (soste escluse)

Itinerario II giorno: lasciato il rifugio riprendiamo il sentiero n. 3 che seguendo la cresta di confine tra Italia e Austria ci porterà dapprima sulla punta del lago Romito (2733 m, circa 1 h dalla partenza). Traversando sul dorso della cresta di confine raggiungiamo un piano erboso e da qui ci abbassiamo fino al Grubberjoch (2553 m) da dove passiamo a un largo canalone morenico che risaliamo grazie a una vecchia mulattiera. Da qui seguendo la cresta spartiacque arriviamo sotto la cuspide della Spina del Lupo su cui saliremo con sentiero a zigzag (2776 m, circa 4h dalla partenza).

Dalla Spina del Lupo iniziamo a scendere seguendo prima il sentiero 3 e poi il 5 (inizialmente strada forestale) che passando per alcune malghe ci riporta a Caminata (circa 3 h dalla Spina del Lupo).

Dislivello II giorno: circa 400 m in salita – ca 1700 in discesa.

Durata II giorno: circa 7 h (soste escluse)

Partenza: sabato 10 agosto ore 6.00 parcheggio Monte Baldo (in fondo al posteggio)

Difficoltà: Escursione di tipo EE. Per la tipologia di sentiero, la lunghezza e il dislivello affrontati sono necessari assoluta assenza di vertigini, allenamento e passo fermo.

Costi a carico del partecipante: costo di benzina e autostrada da dividersi tra i passeggeri – 48 E euro a vettura. Costo del biglietto dell’ autobus 1.50 E.

Costo del pernottamento in rifugio: 46 E a persona (soci) per mezza pensione in camerata, bibite escluse

Si ricorda che i non soci o i soci che non avessero ancora provveduto a rinnovare l’iscrizione, dovranno pagare all’atto dell’iscrizione 10 €/giorno per copertura assicurativa.
A TALE SCOPO OGNI NON SOCIO DOVRA’ COMUNICARE CORRETTAMENTE ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE I SEGUENTI DATI: COGNOME, NOME E DATA DI NASCITA

Attrezzatura:scarponi da montagna obbligatori e abbigliamento adatto alla quota, si raccomandano i bastoncini telescopici. Obbligatorio il sacco lenzuolo.

Punti di appoggio lungo il percorso: Rifugio Passo Vizze e Rifugio Europa (entrambi il I giorno)

Pranzi: al sacco

Prendere parte all’escursione comporta l’accettazione in toto del regolamento delle escursioni della Sezione, consultabile alla pagina internet http://www.susat.it/attivita-2/regolamento-escursioni/

Informazioni e iscrizioniAccompagnatori AE Massimo Pezzedi/Op. Sez. Paolo Cazzolli/Op. sez. Ilaria Mazzeo – iscrizioni al numero SUSAT 3348012399  entro le ore 12 di venerdì 2 agosto.

Si chiede il pagamento di una caparra di 20 E da consegnare presso la sede della SUSAT il 5 agosto (19.00-20.00). Attenzione: il numero di posti è limitato!

Dislivello I giorno: circa 1500 m in salita


Difficoltà: Escursione di tipo EE. Per la tipologia di sentiero, la lunghezza e il dislivello affrontati sono necessari assoluta assenza di vertigini, allenamento e passo fermo.

.

Si ricorda che i non soci o i soci che non avessero ancora provveduto a rinnovare l’iscrizione, dovranno pagare all’atto dell’iscrizione 10 €/giorno per copertura assicurativa.
A TALE SCOPO OGNI NON SOCIO DOVRA’ COMUNICARE CORRETTAM

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su 10-11 agosto 2019 – escursione di 2 giorni in val di Vizze (Rifugio Europa)

ESCURSIONE AL COL DE PUEZ – VAL GARDENA – 21 luglio 2019

Il giorno domenica 21 luglio 2019 la SUSAT organizza un’escursione nel parco naturale Puez -Odle, al rifugio Puez e fino alla cima Col de Puez (2.724 mt), in Val Gardena.

Itinerario: il nostro itinerario inizia dal parcheggio all’imbocco della della Vallunga (1.625 m – Selva di Val Gardena), lungo la forestale che tocca inizialmente la cappella di San Silvestro e si inoltra nel bosco sul sentiero 14, in lieve salita.

Al bivio continuiamo sul sentiero 14, che sale ripido e costeggia il rio, e tra rupi impressionanti inizialmente e su prati esposti in seguito, raggiunge la forcella e ci porta al rifugio Puez (2.475 m – 3 ore dal posteggio).

Ascensione al Col de Puez: si risale sentiero il fianco sud procedendo poi dal lato sud-est fino alla cima (2.723 m, un’ora dal rifugio).

Ritorno: giunti sulla stessa via al rifugio, si scende in lieve discesa sul sentiero 4 e alta via n. 2, su una piana erbosa. Il sentiero si trasforma in una ripida gradinata che diventa sentiero – segnavia 16- fino a raggiungere il fondovalle della Vallunga. Ci ricongiungiamo sul sentiero 14, sentiero dell’andata, che ci riporterà al punto di partenza.

Partenza: ore 6.30 dal parcheggio Monte Baldo, in fondo al posteggio.

Dislivello: 1.150 mt circa Durata: 7 ore (soste escluse) Difficoltà: Escursione di tipo EE

Costi a carico del partecipante: 33 euro a vettura per il costo di benzina (da tabelle Aci) + 5 euro di tariffa del posteggio. Vi ricordiamo che il regolamento escursioni è stato aggiornato, esonerando dalla divisione dei costi chi mette a disposizione la propria auto.

Si ricorda che i non soci o i soci che non avessero ancora provveduto a rinnovare l’iscrizione, dovranno pagare all’atto dell’iscrizione 10€ per copertura assicurativa.
A TALE SCOPO OGNI NON SOCIO DOVRA’ COMUNICARE CORRETTAMENTE ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE I SEGUENTI DATI: COGNOME, NOME E DATA DI NASCITA

Attrezzatura: obbligatori scarponi da trekking, consigliati bastoncini telescopici, abbigliamento adeguato alla stagione. Avere con sé almeno un litro di acqua.

Pranzo: al sacco – Punti di appoggio lungo il percorso: Rifugio Puez.

Prendere parte all’escursione comporta l’accettazione in toto del regolamento delle escursioni della Sezione, consultabile alla pagina internet: http://www.susat.it/attivita-2/regolamento-escursioni/

Informazioni e iscrizioni:Accompagnatori AE Serena Fusaro – informazioni e iscrizioni al numero SUSAT 334 8012399 entro venerdì 19 luglio(chiamare ore serali – solo nuovi partecipanti- o scrivere via whats-up) – Escursione a numero chiuso.

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su ESCURSIONE AL COL DE PUEZ – VAL GARDENA – 21 luglio 2019

14 luglio 2019 – Ferrata del Masarè

 

DOMENICA 14 LUGLIO 2019 la SUSAT organizza un’uscita sulla via ferrata del Masarè.

Ritrovo: ore 6.45 al parcheggio Monte Baldo, in fondo al parcheggio.

Itinerario:

Lasciate le autovetture a Passo Costalunga (metri 1745), imbocchiamo il sentiero SAT 552 verso il rifugio Paolina e verso l’aquila del Christomannos, monumento di bronzo alto 2,5 metri che si trova circa a metà strada tra il rifugio Paolina e il rifugio Roda di Vael (metri 2280) che raggiungeremo in circa 2 ore di cammino.

Dal rifugio in circa 40 minuti arriviamo all’attacco della via ferrata del Masarè a circa 2500 metri: la ferrata si snoda in gran parte sulle cresta che sovrastano il rifugio Roda di Vael e il rifugio Paolina e ci offre uno spettacolare panorama sulla valle di Fassa e sul lago di Carezza, nonché sulla Marmolada e sul Piz Boè.

La via ferrata viene percorsa in senso antiorario e non presenta particolari difficoltà, a parte un paio di passaggi a cui porre attenzione, e ha un dislivello di un centinaio di metri. In un paio di ore la via ferrata è conclusa e in circa 30 minuti si ritorna al rifugio Roda di Vael, dove si chiude il nostro anello.

Da qui in circa un’ora e mezza si ritorna alle macchine al passo di Costalunga.

Pausa pranzo (pranzo al sacco)

Dislivello: 1000 mt circa             Durata: 7 h circa             Difficoltà: EEA (escursionisti esperti con attrezzatura)

Costi a carico del partecipante: 30 Euro a vettura (escluso l’autista), da dividere tra i passeggeri.

Si ricorda che i non soci o i soci non in regola con l’iscrizione dovranno pagare all’atto dell’iscrizione 10 Euro per copertura assicurativa.

Attrezzatura necessaria: scarponi da montagna, bastoncini da trekking, attrezzatura da ferrata composta da kit, imbrago e casco (NO kit autocostruiti).

Per chi fosse sprovvisto del materiale, la sezione mette a disposizione alcuni kit. Si prega di consultare il regolamento noleggio del materiale sezionale alla pagina http://www.susat.it/attivita-2/regolamento-per-il-prestito-delle-attrezzature/ e di farne richiesta al momento dell’iscrizione.

Prendere parte all’escursione comporta l’accettazione in toto del regolamento delle escursioni della Sezione, consultabile alla pagina internet: http://www.susat.it/attivita-2/regolamento-escursioni/

Informazioni e iscrizioni:Accompagnatori AE Massimo Pezzedi – iscrizioni al numero 347/8883442 entro le ore 12.00 di sabato 13 luglio 2019 (per i non soci entro le ore 12 di venerdì 12 luglio 2019).

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su 14 luglio 2019 – Ferrata del Masarè

***Avviso Manutenzione Sentieri di competenza*** – Sabato 6 luglio 2019

La Sat manutiene circa 5.500 km di sentieri e anche noi facciamo la nostra piccola parte!

Se vi va di partecipare, non esitate a contattarci!

Pubblicato in Uncategorized | Commenti disabilitati su ***Avviso Manutenzione Sentieri di competenza*** – Sabato 6 luglio 2019